//CAPOLINEA – Elaborazione del concept 12

CAPOLINEA – Elaborazione del concept 12

.

.

.

.

.

.

.

LAB Di Cult 015 FIAF “CAPOLINEA”

Coordinato da Andrea Angelini

TANK SVILUPPO IMMAGINE

Un tema molto dibattuto durante i diversi incontri svolti in sede Tank; difficile riassumere, in poche righe, questa esperienza ancora da concludere.

Capolinea” è stato affrontato, dai diversi autori del laboratorio Tank, in modo variegato, in virtù, sopratutto, dei diversi lavori analizzati insieme e/o visionati sul Blog di Agorà. Ogni partecipante ha interpretato “Capolinea” in modo personale individuando una o più immagini che rappresentassero il senso del tema.

Capolinea” è così divenuto immagine metaforica di una sosta forzata e di mutamento repentino di oggetti o persone.

Capolinea” come punto di approdo dello sguardo, che non riesce a superare le soglie poste dal quotidiano.

Alcuni autori hanno indirizzare la propria ricerca sul concetto di arrivo, conclusione, chiusura di un ciclo mentre altri hanno voluto indagare, in modo ironico, il significato della parola stessa o delle limitazioni mentali che spesso confinano il nostro pensiero.

Capolinea” è anche un momento di riflessione filosofica, di sguardo surreale diretto a nuovi mondi paralleli; origine di immagini in cui il tempo sembra interrompersi.  Un impedimento sulla ciclicità del tempo che porta a riflettere sul proprio percorso percettivo.

Capolinea” è sguardo discreto e contrastato, confinato. Difficoltà di superare piccole soglie ma che, se superate, diventano trampolino per nuovi orizzonti.

Capolinea” è forse una limitazione psicologica che può sfociare in depressione se vince la battaglia contro la nostra anima.

Capolinea” è anche ribellione emozionale, capace di farci rialzare e ripartire.

Tante possibili strade sono state già percorse ma forse ci sono ancora tanti “Capolinea” che dobbiamo esplorare ed oltrepassare per comprendere meglio noi stessi!  Grazie a chi ha creduto in questo laboratorio.

Una solo certezza…… insieme a Di Cult: “Difficile arrivare al capolinea e fermarsi!”

Andrea Angelini

Autori del Tank partecipanti al LAB Di Cult 015 e presenti al Face Photo News Sassoferrato 2017: 

Roberta Badiali, Richard Betti, Domenico Bressan, Francesca Collina, Donatella Donati, Prisca Magnani, Michela Mazzoli, Giuseppe Miccoli, Mirko Morgantini, Cristina Paglionico, Anna Pierottini, Alan Piscaglia, Claudia Presti, Stefano Silvestroni, Massimiliano Vassura, Andrea Angelini.

Orientamenti degli autori

 

Cristina Paglionico

Andrea Angelini

Roberta Badiali

Richard Betti

Domenico Bressan

Francesca Collina

Donatella Donati

Prisca Magnani

Michela Mazzoli

Giuseppe Miccoli

Mirco Morgantini

Anna Pierottini

Alan Piscaglia

Claudia Presti

Stefano Silvestroni

Massimiliano Vassura

Fonte: Agorà di Cult