//Nomine 2019 alle Figure Operative FIAF-Di Cult

Nomine 2019 alle Figure Operative FIAF-Di Cult

 

La Fotografia è il nostro linguaggio prediletto,
praticarla e condividerla è un piacere che ci migliora!

.

 

.

.

Gruppo di Nominati alle Figure Operative al 70° Congresso Nazionale FIAF di Cortona

 

I Nominati Di Cult alle Figure Operative FIAF per il 2019

 

Al 71° Congresso Nazionale FIAF di Napoli, verranno assegnate le nomine, per il 2019,  alle Figure Operative FIAF promosse dal Dipartimento Cultura.
Le nomine saranno consegnate a Napoli durante la “Serata delle Onorificenze” di venerdì 12/04/2018 alle 21:15.
Per chi non potrà essere presente gli verrà consegnata in occasione di eventi svolti nel suo territorio di appartenenza.

Il significato della nomina a una Figura Operativa può essere di due generi:

  • Confermare il raggiungimento di una importante “tappa” del percorso che un Socio FIAF ha intrapreso nell’ambito del Di Cult. La tappa è quella di aver raggiunto superato la fase iniziale di avviamento all’esercizio delle funzioni previste dalla Figura e iniziare quindi un percorso dove esprimere liberamente il proprio modo di interpretare quel ruolo.
  • Riconoscere chi ha raggiunto il maturo esercizio di una determinata Figura fuori dal Di Cult nella propria personale pratica fotografica. Ci sono persone che sono state indicate indicate da Delegati o Coordinatori operanti nel territorio.

 

A volte trovo ritrosia nell’accettare la nomina a una Figura Operativa, perché si teme che questa posta in evidenza poi possa essere la porta per la richiesta di impegni maggiori anche a livello nazionale, rassicuro tutti perché ciò non è automatico.
In realtà il nominato continua a lavorare nel suo territorio e sta anche nel suo protagonismo a dilatare la sua area di attività.
Come Di Cult alla richiesta di figure a condurre attività nei festival nazionali o attività interregionali, rispondiamo con la presentazione dell’elenco delle figure disponibili e poi gli organizzatori scelgono le singole persone in base anche ai costi che queste richiedono (viaggio e soggiorno).
Non facciamo politiche a favore di un Socio o dell’altro, anche perché ormai c’è una spiccata capacità, da parte degli organizzatori, di valutazione del gradimento del servizio nelle manifestazioni che li spinge verso una persona piuttosto che un’altra. Quindi la chiamata viene dal gradimento dell’utenza e dai costi che si debbono sostenere per avere una certa figura.

 

 

Va detto chiaramente ogni persona ha il proprio stile di interpretare la Figura Operativa FIAF alla quale è stato nominato e vi assicuro che sono uno diverso dall’altro.
Diversi in cosa? Sono diversi dal punto di vista del sapere e nello stile comportamentale nel rapportarsi con gli altri.
Il sapere e il comportamento, due elementi che distinguono una Figura Operativa dall’altra.
In Di Cult il comportamento vale quanto il sapere, perché il sapere va saputo comunicare e il comportamento è la chiave per fare bene questo.
Il comportamento è dare immagine a un’etica della relazione verso gli altri come singolo e come collettività. La qualità del comportamento è decisiva perché non si può fingere all’infinito arriva sempre il momento di verità dove una persona si mostra per quello che è. La qualità dell’essere è la vera cultura, molto prima del sapere che veicola.

 

Le chiamate da parte degli altri Dipartimenti FIAF, chiarisco che è una fase completamente discrezionale di quei Dipartimenti.
Il Di Cult per sua missione deve fare vivaio e quindi pone in evidenza molte persone mondo FIAF.
E’ conosciuto che  altri Dipartimenti FIAF, secondo i propri scopi statutari, chiamano o accreditano alcune di queste persone a collaborare nelle attività da loro promossi.
Ciò sta avvenendo con il DiD e il Dipartimento Manifestazioni, questo non può che farci piacere perché la libertà di scegliere il percorso personale da parte di chi opera in Di Cult è un valore fondamentale e indiscutibile.

 

Siamo già in grado di valutare cosa ha prodotto l’assegnazione delle nomine dal 2017 ad oggi:

  • Il Socio nominato, si è sentito legittimato a esercitare il suo ruolo con la consapevolezza che la FIAF ne ha apprezzato le qualità e l’opera, ciò ha prodotto in lui la consapevolezza di operare nell’ambito di dinamiche nazionali.
  • Nel territorio nel quale opera il Socio nominato ha assunto un ruolo più autorevole ed stato più seguito a volte con un importante evoluzione.portando in evidenza altre persone, avviando così un processo virtuoso di crescita meritocratica.
  • La spinta alla conduzione di Laboratori tematici Di Cult si sta allargando a macchia d’olio con notevoli spinte al rinnovo della pratica fotografica a livello territoriale.

 

Il processo decisionale del Di Cult per la formazione dell’elenco dei candidati da proporre al Consiglio Nazionale, prevede una consultazione tra il Direttore del Di Cult e chi maggiormente si è distinto negli anni con la propria attività, quest’anno sono state 28 persone appartenete a 7 regioni.Mentre si nomina, ogni anno si scrivono anche i nomi dei “praticanti”, che così hanno la possibilità di fare attività di affiancamento per acquisire competenze, la pratica è la nostra scuola.

 

Elenco dei Nominati del 2019

Animatore Culturale FIAF:                                 

  • Calvi Walter (Piombino)
  • Cirilli Roberto (Chiaravalle (AN))
  • Marcuz Andrea (San Pietro in Casale, (BO))
  • Nicolini Marco (Perugia)
  • Strappato Sauro (Osimo, AN)

 

 

Tutor fotografico FIAF:                                  

  • Battagliola Cinzia (Brescia)
  • Cavicchio Carlo (Milano)
  • De Franchi Giovanna (Genova)
  • Genovesi Enrico (Cecina (LI))
  • Monelli Luca (S. Felice sul Panaro (MO))
  • Monzoni Antonella (Modena)
  • Pileri Roberto (Terni)
  • Schianchi Alma ( La Spezia)
  • Valeria Cremaschi (Carpi, MO)

 

Storico della Fotografia FIAF                                

  • Bondoni Luisa (Brescia)

  

 

 

Lettore della fotografia FIAF                                

  • Angelini Andrea (FC)
  • Bartoli Gabriele (Correggio, (MO))
  • Fantechi Marco (Firenze, FI)
  • Grossi Renza (Scandiano, (RE))
  • Paltrinieri Roberta (San Felice, (MO))
  • Pascutti Massimo (Torino, (TO))

 

 

 

 

Coordinatore Artistico FIAF

  • Rossi Gianni (Mirandola (MO))
  • Tampucci Silvia (Livorno)

 

Mi congratulo con i Nominati per il grande lavoro fatto che li ha portati ad essere credibili nel loro ruolo e sufficientemente competenti per operare autonomamente per proseguire il loro percorso interpretando la Figura Operativa secondo il proprio stile.

Mi complimento anche con i Praticanti (vedi in allegato l’elenco complessivo delle nomine) che ho ritenuto giusto porre in evidenza, grazie alla loro appassionata attività in atto.

Un ringraziamento sentito a tutti per il sereno clima di condivisione che aiuta a dare il meglio di noi e i risultati ci stupiscono!

Arrivederci a Napoli o alle nostre bellissime attività territoriali.

Silvano Bicocchi
Direttore del Dipartimento Cultura FIAF

 

L’elenco allegato in pdf scaricabile fa il punto della dinamica in atto nel Di Cult, considerando insieme:

Elenco dei soli nominati_2019 – L’elenco dei nominati nel 2019,

Elenco di tutti i nominati_2019 – L’elenco delle Figure Operative FIAF nominate dal 2017 al 2019 compresi anche i praticanti.

Def. Figure operative DiCult_2018 – Regolamento e definizione delle Figure Operative FIAF

 

 

 

 

 

Fonte: Agorà di Cult