//Solo per amore – di Elisa Mariotti

Solo per amore – di Elisa Mariotti

Solo per amore – di Elisa Mariotti

 

 

Una volta una persona, un santone lo definirebbero i più, mi disse che gli animali assorbono i nostri mali e se ne fanno carico: è per questo che nei cani l’incidenza del cancro è altissima.

Ricordo di aver sorriso, piena delle mie scientifiche verità.

 

Gli stavo raccontando la storia di Ettore, una storia contro ogni statistica che lo dava morto in sei mesi.

Dopo tre anni e mezzo di nuovo la sentenza.

Ma abbiamo, stupidamente ed egoisticamente, forse, voluto credere che la magia esistesse davvero. Abbiamo voluto provare di nuovo.

E lui ce lo ha permesso.

 

Ho scattato quasi tutte queste foto nell’ultimo mese di vita di Ettore.

Mentre le scattavo ci vedevo vita, positività, bellezza.

Stampate hanno urlato tutto il dolore che contenevano.

C’è voluto del tempo perché capissi appieno.

 

Ettore non ha fatto altro che quello che fanno gli Esseri, umani e non, quando amano. Si è fatto mezzo della felicità altrui, ha dato un senso alla scelta che avevo preso per lui, si è anche ripreso quel tanto che è bastato a convincermi che avevo fatto la cosa giusta, fino a quando l’energia che tutti noi gli profondevamo non è bastata più.

Ed anche allora ha chiesto il permesso di andare.

 

Elisa Mariotti

 












 

Fonte: Agorà di Cult